Andiamo a pesca

promocard pesca attento che abboccapromocard pesca attento che abbocca

Una giornata al mare diversa dal solito.

Uscita giornaliera in barca a vela. Sole, mare e pesca. 

Si esce in barca di mattino presto dopo aver preso il caffè al bar del Porto. Si sale in barca e , dopo aver controllato l'attrezzatura da pesca e preparato i terminali delle lenze, si salpa e si naviga a vela per le secche più pescose. Si rientra poco prima del tramonto.

Lenze in acqua, si sta tra amici finchè qualcosa di grosso abbocca. Questa è l'emozione più grande della giornata. Se poi non si pesca nulla il pranzo ve lo offriamo noi.

La pesca e le chiacchiere continuano cullati dalle onde e rifocillati da qualche spuntino, piacevolmente cullati dal mare e dal sole si attende il tramonto per poi rientrare in porto.

Basi di partenza Ostia o Fiumara.
È necessario prenotare almeno con settimana di anticipo. Costo a persona 60 euro.

La quota comprende:

Non comprende

Per info o prenotazioni telefonare al 3894989270 oppure contattarci tramite il modulo di posta in fondo alla pagina.

Funny pictures sulla pesca

funny_pictures_-_pescare_con_stileFunny_Pictures_-_Pescare_con_stile

Suggerimenti per la pesca alla traina

schema lenza trainaschema lenza trainapesca traina in barca a vela

Circola ancora la voce secondo la quale le barche a vela non sarebbero adatte per praticare la pesca sportiva. Niente di più sbagliato! Direi anzi che, per alcuni tipi di pesca dilettantistica mediterranea, la vela è addirittura più funzionale di molti quotatissimi fisherman con doppia e potente motorizzazione. Perché? Perché le barche a vela:

L'unico handicap, che si aggiunge a quello concernente il drifting al "molto grosso" appena accennato, riguarda i tempi, talvolta eccessivamente lunghi, necessari per raggiungere teatri di pesca molto distanti dalla base di partenza; sennonché questo problema esula dal contenuto del presente articolo che è essenzialmente incentrato sulla traina svolta, senza deviazione alcuna, sulle rotte seguite durante i viaggi di trasferimento. Agli accennati fattori concernenti la validità del mezzo nautico invelato ai fini della pesca, ne va poi sommato un altro, anche esso di segno positivo, attinente agli equipaggi: di norma l'andare a vela in crociera ha come presupposto e come stimolo una particolare forma mentis improntata allo spirito di avventura, alla ricerca di evasione dai paradigmi ricorrenti nella vita di tutti i giorni, al desiderio di scoprire il nuovo in noi stessi e nelle cose più belle che ci offre la natura; e allora possiamo ben dire che questo insieme di sentimenti e di aspirazioni si armonizza pienamente con la pratica della traina che, in definitiva, è anch'essa una proiezione del nostro interiore verso l'insolito e verso l'imprevisto.