Go To Top

Andar per Mare - Associazione Sportiva - Dilettantistica

Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed

Articoli

Cosa si fa in barca a vela

Vita di bordo

In Estate

Vita di mare. In barca a vela si naviga, si trova una bella caletta, si fa il bagno. Quando si è stanchi o scottati, si legge un libro, si fa un gioco da tavola, si va a visitare una cittadina.

Nella stagione fredda (o se piove)

Questo tipo di navigazione è consigliata agli appassionati del mare o a chi ha già un’esperienza di vela e sa che gli piacerà.
Si sfrutta il vento, in genere più forte che nei mesi estivi, per una navigazione più sportiva e su distanze maggiori. Quindi si naviga per la maggior parte del tempo. Se ci sono problemi di sicurezza, si resta in porto.
Si legge, si visitano posti, si gioca da tavola. Se sbocciano relazioni romantiche, si condivide la cuccetta sotto la pioggia.
Ho molti ottimi ricordi di bei weekend di ottobre o aprile, iniziati o finiti con la pioggia.

La cambusa (il cibo)

Il comandante supervisiona la cambusa, volgarmente detta la spesa, che viene fatta con l’aiuto dell’equipaggio. Abbiamo sempre a bordo acqua e cibo sufficienti per tutti. Qualcuno a bordo cucinerà.
In genere, nei posti carini, fa piacere cenare al ristorante, compatibilmente con la disponibilità economica dei partecipanti.

Branchie e radici

Alcune persone possono non scendere dalla barca per giorni; altre devono assolutamente scendere tutti i giorni altrimenti si sentono oppresse. Cerchiamo di fare equipaggi omogenei; quando non ci riusciamo, il comandante cerca di fare una media, una volta andando in porto per accontentare i terrazzani, e una volta dormendo all’ancora in una caletta per accontentare i marinai. Rispettate le esigenze altrui; se non potete assolutamente tollerare di abbandonare la vostra spiaggia per andare a fare shopping, o viceversa, scegliete bene le persone con cui andare.

La Sveglia

In Italia i posti in porto non si prenotano, se non siete raccomandati. Li prende chi arriva per primo.
Se volete passare una notte in porto, per fare la spesa o fare acqua, perché volete visitare un posto, perché siete stufi del dondolio, o perché sta arrivando un uragano, dovete arrivare nel porto entro le 14-15, altrimenti troverete tutto pieno. Quindi sveglia presto.
Il pomeriggio, in genere, c’è vento più forte e maggior rischio di precipitazioni; quindi preferiamo navigare al mattino anche quando non dobbiamo andare in un porto. Quindi, sveglia presto.

logo i love efficient peoplelogo i love efficient people

We Love Efficiente People  è un'iniziativa volta a premiare un comportametno da pare dei nostri utenti che ci permette di operare in modo più efficiente.

  • 5% di sconto per il gruppo che prenota un viaggio  o un'iniziativa con 20 giorni di anticipo.
  • 10% di sconto per il gruppo che prenota un viaggio o un'iniziativa con 40 giorni di anticipo
  • 15% di sconto per il gruppo che prenota un viaggio o un'iniziativa con 40 giorni di anticipo

logo vela al femminilelogo vela al femminile

Vela al Femminile è un'iniziativa di Andar per Mare per favorire l'avvicinamento delle donne al mondo della vela.

Su ogni iniziativa di Andar per Mare le donne potranno usufruire del 10% di sconto.

let meGrowlet meGrow

LET ME GROW  è un'iniziativa di Andar per Mare per favorire l'avvicinamento dei giovani al mondo della vela.

Su ogni iniziativa di Andar per Mare i ragazzi al di sotto dei 24 anni potranno usufruire del 10% di sconto.

jNews Module



Ricevi HTML?

Collegamenti utili

Contattaci per informazioni o prenotare una crociera o un corso

 
Acconsento al trattamento dei dati .
captcha
Ricarica

Cosa vuol dire skipper alla pari.

Lo skipper alla pari è il comandante a tutti gli effetti dell'imbarcazione. E' responsabile della vostra sicurezza, pianifica le rotte, conduce l'imbarcazione, contatta i porti, e fa tutto ciò che è necesario per la riuscita del viaggio ma non riceve denaro. Il suo compenso è viaggiare senza dover spendere soldi per carburante, cambusa di bordo e soprattutto i ristoranti. Quindi se andate a mangiare da qualche parte invitatelo e soprattutto non fategli pagare il conto! :) .

Inoltre lo skipper alla pari organizza e provvede all'acquisto delle provviste (utilizzando i soldi destinati alla cambusa), a volte riesce a pescare ma assolutamente non cucina, ne lava i piatti.

Notizie sportive